Suoli D.O.C. - Effetti dell'uso e del consumo di suolo in Franciacorta e nella Pianura bresciana

Nel territorio studiato, una mezzaluna attorno a Brescia tra le colline della franciacorta a nord-ovest e la bassa pianura agricola a sud, risiedono circa 586.000 abitanti (l'8,9% della Lombardia di pianura e di collina). 88 comuni che gestiscono oltre l'11% del paesaggio planiziale e collinare lombardo. Il 43% di questi comuni ha meno di 5.000 abitanti (11 ne hanno meno di 2.000) e solo 6 hanno più di 15.000 abitanti. Una "fetta" di Lombardia importante, sicuramente con un rilevante peso sotto il profilo economico. Una regione nella regione. Un territorio forte per agricoltura, industria, turismo. Posto a ridosso delle valli Alpine con le quali mantiene un rapporto strettissimo. Attraversato da corridoi autostradali (la A4 lungo l'asse est-ovest e la A21) e da linee ferroviarie strategiche: Torino-Venezia, Brescia-Parma- La Spezia. Un aeroporto internazionale. Ancora molti spazi agricoli (74%) ne caratterizzano il paesaggio, ma meno spazi naturali e più spazi urbani (23%) e pochissimi spazi dedicati a verde urbano (1,2%). Pochi parchi. Uno sprawl urbano aumentato. Questo volume ha la finalità di innescare processi virtuosi, condivisi e partecipati di governo del territorio, improntati a migliorare la qualità della vita delle comunità locali, partendo proprio dalla gestione intelligente dell'unico vero tesoro che meriti di essere salvaguardato.

SCARICA LA PUBBLICAZIONE