Il Borgo di Meano

Il borgo di Meano, frazione di Corzano, paese della Bassa Bresciana, è un vero e proprio gioiello urbano sorto intorno all’antico Castello-Palazzo Avogadro e formato da una serie di cascinali di servizio posti incontinuo dialogo con l’importante sistema idrico costituito da rogge e risorgive presenti nella zona. Meano è oggi privo di qualsiasi servizio commerciale e abitato per lo più da anziani.Sin dal secondo dopoguerra, infatti, il passaggio da un’economia agricola ad una industriale ha causato un processo di svuotamento delle campagne a favore dei centri urbani e un progressivo abbandono dei piccoli borghi.

È nato così il progetto “Meano borgo dei Creativi” che ha individuato nell’arte, nell’artigianato e nell’agricoltura le tre risorse fondamentali per innescare un processo di rinascita.

Oggi il passaggio dall’economia industriale ad un’economia della conoscenza può offrire nuovi spiragli per il ripopolamento dei piccoli borghi. Alla ricerca di uno stile di vita più sostenibile e di un’alta qualità ambientale, avendo la possibilità di innescare pratiche economiche virtuose che affondino le radici nei saperi antichi della saggezza contadina, ma sappiano al contempo guardare lontano. Il contributo dell’Associazione Culturale Quartiere 3 al progetto per la realizzazione del ‘Borgo dei Creativi’ è quello di valorizzare, con interventi artistici contemporanei permanenti, aree specifiche di Meano.

L’obiettivo principale di questo progetto è quello di creare un museo a cielo aperto o, meglio, rendere un luogo storico e naturalistico un’esposizione d’arte contemporanea permanente.

Per maggiori informazioni: http://www.comune.corzano.bs.it

Ecco il progetto del Borgo di Meano e l’asilo dei Creativi